13.12.2016

IPM ESSEN 2017 con un'offerta completa per gli addetti nel settore del giardinaggio e della paesaggistica

Un assortimento esclusivo di piante arboree ed erbacee

In quanto fiera leader a livello mondiale per il giardinaggio, la IPM ESSEN è un punto di riferimento fisso anche per i giardinieri e gli architetti del paesaggio. Dal 24 al 27 gennaio 2017 molti dei circa 1600 espositori presenteranno le loro novità nel settore della vivaistica delle piante arboree, delle piante erbacee, degli attrezzi e della tecnologia. Perciò la fiera offre una piattaforma ideale per ottenere degli stimoli mirati al sempre più esigente settore della progettazione di giardini privati, aree verdi comunali o innovativi arredamenti di interni. La merce desiderata può essere ordinata direttamente sul posto alla fiera di Essen. Così i visitatori specializzati avranno la possibilità di informarsi in modo rapido e diretto su tutte le novità del settore per allineare il proprio assortimento secondo le esigenze attuali dei clienti. Il programma secondario è molto ambizioso: Oltre al ben avviato forum informativo "La città verde", per la prima volta alla IPM ESSEN si svolgerà il congresso futuro "GaLaBau Ausblicke" (Prospettive per il giardinaggio e la paesaggistica).

La IPM ESSEN detiene la più grande offerta di piante arboree ed erbacee che non potrete trovare in alcun'altra fiera: nei padiglioni 10, 11 e 12 i produttori esporranno i loro alberi, piante legnose, piante perenni e arbusti. Ad esempio, presso lo stand comune olandese sarà possibile scoprire le più recenti siepi ornamentali, gli arbusti, le piante pluriennali, le piante acquatiche e gli alberi stradali. Per i paesaggi mediterranei sono presenti gli espositori spagnoli (padiglione 7) con la loro offerta di palme, oleandri e olivi. Anche una visita al padiglione italiano (padiglioni provvisori 13 e 14 / foyer Grugahalle) può essere una fonte di ispirazione: qui i produttori del paese mediterraneo esibiranno le loro piante tipiche ed esotiche come limoni e aranci. Chi fosse alla ricerca di piante resistenti al freddo può visitare lo stand comune polacco (padiglione 7). Gli espositori presenteranno alberi, arbusti, piante pluriennali, piante rampicanti e piante da frutto alla fiera di Essen. La Francia sarà presente al padiglione 10 con nuove magnolie, rose a fioritura prolungata e, per la prima volta, gelsi, noci e castagni.

Grande varietà di piante decorative e idee per i giardini pensili e le terrazze

Le piante adatte per i giardini pensili, le terrazze e anche i progetti di arredamento di interni saranno presentati dagli espositori di piante decorative nei padiglioni 1, 2 e nella galleria, dove è presente il secondo stand comune francese. Che si tratti di colorate piante rifiorenti, piante da vaso fiorite, erbe aromatiche o rigogliose piante verdi pensili – gli espositori di tutto il mondo presenteranno nuove varietà, oltre alle specie classiche che toccano di più il cuore dei clienti. Alla IPM ESSEN i giardinieri e gli architetti del paesaggio troveranno gli accessori adatti per la piantumazione e la progettazione. I contenitori per piante da interno e da esterno sono disponibili nei padiglioni 4 e 6. Substrati speciali, ammendanti per il terreno, piccoli attrezzi o anche pellicole di protezione sono tra gli articoli degli espositori dei padiglioni 3 e 7. Alla fiera mondiale del giardinaggio sarà possibile vedere anche le innovazioni relative al settore sempre più richiesto delle pareti verdi verticali.

Il congresso futuro offre suggerimenti per la digitalizzazione ai giardinieri e architetti del paesaggio

Nell'ambito del programma secondario della IPM ESSEN 2017 sono di nuovo presenti numerose manifestazioni che forniranno preziosi stimoli e informazioni ai giardinieri e agli architetti del paesaggio. Il congresso futuro "GaLaBau Ausblicke" (Prospettive per il giardinaggio e la paesaggistica) inizierà il 26 gennaio. Il tema riguarda la trasformazione digitale e il modo in cui il giardinaggio e l'architettura paesaggistica può trarne vantaggio. Il principale referente sarà Sascha Lobo, noto blogger, autore e consulente strategico. Il congresso è organizzato dall'associazione per il giardinaggio, l'architettura paesaggistica e gli impianti sportivi del Nordrhein-Westfalen. Per le iscrizioni scrivere a: u.kaiser@galabau-nrw.de.

La vetrina delle novità offre una panoramica della innovazioni internazionali nel settore florovivaistico. Il primo giorno della fiera saranno eletti i migliori fiori primaverili, composizioni floreali, piante per aiuole, piante d'appartamento fiorite, piante d'appartamento verdi, fiori da taglio e piante legnose degli espositori alla IPM. Tutte le novità resteranno visibili durante lo svolgimento della fiera nel padiglione 1A e potranno anche essere ordinate direttamente dai loro produttori.

Il miglior marketing per le piante perenni e legnose sarà premiato con il riconoscimento "Show Your Colours". Durante questo evento saranno premiate le piante caratterizzate da un significativo valore aggiunto e da una storia fuori dall'ordinario. Tutte le presentazioni potranno essere sempre visitate durante la IPM ESSEN nel passaggio tra il padiglione 5 e il padiglione 10.

La società tedesca dei vivaisti e la fondazione "Die Grüne Stadt", in collaborazione con la IPM ESSEN 2017, organizzeranno un evento informativo per i vivaisti, i paesaggisti e i responsabili comunali. Il 25 gennaio alcuni esperti terranno una breve presentazione e una discussione sul tema: "Nuove malattie e parassiti: conseguenze per il settore verde". La partecipazione alla manifestazione è gratuita. Gli interessati possono iscriversi fino al 20 gennaio 2017 scrivendo a ilka.zoppa@messe-essen.de