10.12.2018

Rinnovata partecipazione elevata presso gli stand comuni internazionali

Complessivamente, sono 17 i paesi che presentano le loro novità in questo formato

Il numero elevato di stand comuni internazionali sottolinea nuovamente l'importanza della IPM ESSEN nel ruolo di fiera leader nel settore verde mondiale. I visitatori apprezzano questo formato, in quanto presso gli stand poliedrici possono ottenere informazioni in modo rapido, compatto ed efficiente su prodotti specifici dei singoli paesi incontrando diverse aziende.

Belgio

Il paese partner della IPM ESSEN 2019 è rappresentato contemporaneamente con tre stand comuni. Ben 22 espositori di piante ornamentali presentano presso lo stand comune nel padiglione 2 soprattutto piantine, tra cui crisantemi, piante da giardino e piante da appartamento. I vivai belgi sono rappresentati con 13 espositori nel padiglione 6 e con tre aziende nel padiglione 8. Presentano piante come alloro, alberi, piante di bosco e piante sempreverdi, rose, cespugli ornamentali e rododendri giovani. Tra le altre, sono presenti anche piante in contenitori e piante con zolle o piante a radice nuda. Nel corso di tutti i giorni della fiera, presso lo stand comune del padiglione 2 sono disponibili presentazioni su temi attuali.
(Padiglione 2, padiglione 6, padiglione 8)

Cina

Anche per il Regno di Mezzo, la IPM ESSEN rappresenta un appuntamento importante. Lo stand comune cinese riunisce sette aziende che presentano accessori per il settore verde. Tra gli altri, sono disponibili tappetini anti-erbacce e coperture per piante in tessuto non-tessuto, protezioni contro il gelo in pile, luci a LED, canne di bambù e vasi.
(Padiglione 8B, stand 8B17)

Costa Rica

Sette sono le aziende che espongono sotto il tetto di Consorcio Green Plants presso lo stand comune della Costa Rica. La loro offerta comprende piante ornamentali come l'aglaonema, il fico, la dracena, il croton, la yucca o le bromeliacee. Un ruolo notevole è svolto dalle piante in-vitro. Consorcio Green Plants, infatti, collabora con le aziende per poter offrire una varietà di piante coltivate con questo metodo. Presso lo stand comune è presentato un vero e proprio laboratorio in-vitro. Inoltre è disponibile una vasta esposizione di queste piante.
(Padiglione 1, stand 1B17)

Danimarca

In seguito agli interventi di ammodernamento, il padiglione 6 di Messe Essen è la nuova sede della rappresentanza comune danese. Circa 50 espositori mostrano, sotto l'egida di Floradania Marketing, l'assortimento di piante del loro paese. Questo comprende piante da appartamento e da giardino, nonché concept di piante e accessori innovativi. Di tendenza sono le piante e i fiori che ottimizzano la qualità dell'aria, sinonimo di un buon clima dell'ambiente. Per questi prodotti è disponibile una lounge predisposta appositamente presso l'area comune.
(Padiglione 6)

Francia

Gli espositori francesi si presentano all'insegna del motto "Grown in France, Grown with Love". Oltre 20 aziende espongono sotto il tetto di Val’Hor presso due stand comuni. Nella galleria è possibile incontrare produttori di piante fiorite in vaso, sementi, bulbi e verdure. Qui, tra l'altro, è possibile trovare varietà specifiche di pomodori per la terrazza, nuove fucsie, crisantemi e rose. Lo stand nel padiglione 7 è ricco di produttori specializzati in rose da giardino, alberi e arbusti. Particolare attenzione è rivolta qui alle preziose camelie con piccoli germogli e alle nuove varietà di pittosporum.
(Galleria / Padiglione 7, stand 7B16)

Gran Bretagna

La Commercial Horticultural Association riunisce gli espositori britannici presso due stand comuni. Nel padiglione 3 sono presentate soluzioni tecnologiche, mentre presso lo stand nel padiglione 7 le piante made in Great Britain dominano la scena. Le dodici aziende annoverano anche coltivatori di rose e produttori di agapanto, clematide o erbe. Nel settore della tecnica è possibile scoprire l'illuminazione a LED che non richiede manutenzione, soluzioni d'imballaggio oppure prodotti per la cura degli alberi in plastica riciclata.
(Padiglione 3, stand 3B37 / Padiglione 7, stand 7A24 e 7B24)

India

Coir Board of India presenta, con circa 30 partecipanti, lo stand comune indiano. Al centro dell'attenzione vi è l'impiego dei prodotti in fibra di cocco. Inoltre, sono disponibili mangimi per cocco, grow bag e accessori per le serre. Il vantaggio dei prodotti è associato alla loro ecocompatibilità e alla biodegradabilità.
(Padiglione 8B, stand 8B22 e 8B39 / Padiglione 4, stand 4C17)

Israele

Cinque aziende sono riunite presso lo stand comune israeliano. Qui è possibile scoprire nuove ed eccezionali varietà del paese mediterraneo. In aggiunta a nuove varietà di lavanda e piante resistenti a calore e siccità, sono le verdure a svolgere un ruolo determinante. A Essen, infatti, sarà possibile scoprire peperoni pregiati e patate dolci attualmente in voga. Anche qui sono disponibili nuove varietà.
(Padiglione 2, stand 2B15)

Messico

Produttori provenienti dagli stati federali di Morelos e Messico presentano presso lo stand comune del loro paese le merci da esportazione. Tra gli altri prodotti vi sono fiori da taglio, piante verdi e altre varietà di crassulacee. Gli espositori messicani sono presenti presso il BGI Trade Center per incontri con acquirenti internazionali.
(Padiglione 1, stand 1D12)

Paesi Bassi

I Paesi Bassi rientrano tra le nazioni espositrici più grandi della IPM ESSEN. Due sono le associazioni di categoria che gestiscono gli stand comuni.
Royal Flora Holland, ad esempio, è presente con 35 espositori. Al centro dell'attenzione vi è il futuro del settore verde. Oltre a fiori e piante, le aziende presentano presso Messe Essen anche soluzioni d'imballaggio e servizi digitali. Di notevole interesse sono anche innovazioni inerenti alla supply chain e alla logistica. Per quanto riguarda il settore di vendite e marketing, sono elargite informazioni circa l'Account Management, il Channel & Consumer Marketing e il Sales Management.
(Padiglione 1)

BIZZ Holland invita, per la settima volta, a visitare il suo stand comune. Il design dello stand si ispira a una costruzione del tutto particolare e porta una ventata di freschezza e natura. Ben 58 partecipanti offrono una panoramica dell'offerta dei vivai olandesi. Dagli innesti alle talee fino ai prodotti che catturano lo sguardo, da alberi da viale e piante perenni a conifere e rose fino ai cespugli ornamentali. I partecipanti provengono, inoltre, dalle regioni dei vivai Boskoop, Opheusden, Venlo e Zundert. Le aziende presentano le loro novità e il portafoglio attuale di piante da giardino e alberi per il 2019. In più, presso lo stand saranno presentate le nomine del Show Your Colours Award della IPM ESSEN 2019 e i visitatori possono votare la loro pianta preferita.
(Padiglione 8)

Polonia

La Polish Nurserymen Association e la Agencja Promocji Zieleni gestiscono lo stand comune polacco. Tra gli espositori rientrano vivai e aziende commerciali. Offrono una vasta scelta tra piante, alberi, arbusti e colture perenni fino a piante rampicanti e di ortaggi. Anche i prodotti per vivai sono coltivati in-vitro. Le piante sono disponibili in diverse grandezze da C2 a C200. Il clima in Polonia è ideale per i prodotti per vivai robusti e le piante sviluppano una particolare resistenza, in particolare contro il gelo.
(Padiglione 6, stand 6E33)

Portogallo

Il clima mediterraneo si respira presso lo stand comune portoghese. Pregiati prodotti della regione, tra cui piante rampicanti, cespugli, erbe e crassulacee, sono presentati dagli espositori. Particolarmente in voga sono attualmente le piante di dipladenia, buganvillea, oleandro, ibisco, lantana, poligala, convolvoli e lavanda.
(Padiglione 6, stand 6C25)

Spagna

Più di 30 aziende si riuniscono presso lo stand comune spagnolo che, nel 2019, si estende per oltre 1.000 metri quadrati ed è gestito dall'associazione FEPEX. Gli espositori provengono dalle regioni di Valencia, Catalogna, Galizia, Andalusia e dalle isole Canarie. Sono tutti specializzati nella produzione e nell'esportazione di piante ornamentali e culture mediterranee. Da non perdere, tra le altre, sono le piante di palma, oleandro, albero dell'ulivo, ibisco, dipladenia, stephanotis e allamanda.
(Padiglione 6)

Sri Lanka

I prodotti realizzati in fibra di cocco svolgono il ruolo principale presso lo stand comune dello Sri Lanka. È gestito dalla Coconut Development Authority e coinvolge sette partecipanti. I prodotti in fibra di cocco trovano impiego nel giardinaggio, nelle serre, nell'agricoltura oppure nel giardino privato.
(Padiglione 4, stand 4A09)

Taiwan

Lo stand comune di Taiwan è dominato dalla regina dei fiori: l'orchidea. Oltre alla sua delicata bellezza, gli espositori ne presentano anche il materiale necessario per la cultura.
(Padiglione 1, stand 1B36)

Stati Uniti

Dal momento che l'Unione Europea costituisce uno dei mercati di esportazione più importanti, gli Stati Uniti sono rappresentati con un proprio padiglione. La maggior parte dei garden center proviene dagli stati meridionali. Lo stand comune è gestito dalla SUSTA, Southern US Trade Association, un'associazione agricola di pubblica utilità per le esportazioni, e dal Department of Agriculture con sede a Washington. L'ibisco, la liriope, le piante tropicali, la buganvillea, i materiali di base e molto altro ancora rientrano nell'offerta delle aziende.
(Padiglione 2, stand 2A31)

Anche l'Ungheria sarà presente con uno stand comune presso la IPM ESSEN 2019.

(Padiglione 7)